Michele Serra: Zapatero riformaci il torero

Titolo di giornale: ‟Zapatero contro gli hamburger giganti” (‟Corriere della Sera”, 28 dicembre). Agli occhi di un paese come il nostro, dove il massimo della novità politica è quando cambia il nome del Papa, il leader spagnolo appare ogni giorno di più come il protagonista di una saga mitologica, di una canzone di gesta. Ecco le prossime tappe.

Zapatero e la corrida
Come garantire la sopravvivenza del suggestivo ma cruento rituale senza amareggiare gli animalisti? Allo studio due soluzioni: nella prima è il torero che deve correre terrorizzato per l'arena inseguito dal toro, con due banderillas infilzate nelle chiappe. Le orecchie mozze del torero saranno poi offerte dal toro alla mucca preferita. Nella seconda il toro viene convinto dal torero ad arrendersi attraverso una civile conversazione. La commissione che sta studiando il problema è formata dal sottosegretario allo Spettacolo, da uno psicologo per bovini, dal portavoce del sindacato dei cavalli da corrida (un baio di tredici anni) e dal toro andaluso Ferdinando Spartaco Ramirez, deputato socialista, che ha già conquistato gli spagnoli con un vibrante discorso in Parlamento.

Zapatero e la Chiesa
L'eroe socialista medita una profonda riforma del Cammino di Santiago. Per non discriminare le altre religioni, affiancherà al tradizionale tragitto del pellegrinaggio cristiano dei percorsi alternativi: uno diretto alla Mecca (tredici mesi di percorrenza guadando a nuoto il Mediterraneo), uno in Nepal e uno, per gli atei, fino alla casa natale di Carlo Marx a Treviri. L'intero percorso verrà asfaltato per favorire i disabili. I tratti pirenaici saranno dotati di corrimano per gli anziani. L'annoso problema dei rospi e dei bacarozzi calpestati dai pellegrini sarà risolto con la costruzione di piccoli semafori per animali terricoli.

Zapatero e la famiglia
Il matrimonio tra omosessuali non avrà mai pari dignità fino a che non saranno legalizzati anche i confetti per omosessuali, identici agli altri ma non ancora nominati nella Gazzetta Ufficiale. In programma anche il riconoscimento delle coppie non di fatto, che a differenza delle coppie di fatto ancora non sanno di amarsi ma presto verranno informate da una lettera del ministero degli Affari sociali.

Zapatero e l'alimentazione
Respinta la minaccia degli hamburger oversize, Zapatero ha affidato a un gruppo di nutrizionisti democratici il compito di studiare una paella meno intrusiva, con un solo gamberetto e una sola cozza nascosti nel riso. La circonferenza massima della pizza sarà equiparata a un piattino da caffè. Gli obesi dovranno presentarsi una volta alla settimana al presidio sanitario più vicino e far sentire l'alito per scoprire se hanno mangiato pesante, nel qual caso dovranno tornare a casa con l'ambulanza, inseguendola di corsa.

Zapatero e gli animali
Legalizzate le unioni di fatto tra ovini, anche quando raggiungano le dimensioni del gregge. I nidi delle cicogne sui tetti di Navarra saranno esenti da Ici. Pesce e carne potranno essere consumati solo previo risarcimento alle vedove e agli orfani mediante lavoro volontario nelle stalle e nelle stie. Vietato definire 'porco' un uomo che molesta le donne, per non offendere le numerose comunità suine molto attive nel paese. Il tiro al piccione potrà essere praticato solo se lo sparatore e il piccione si trovano in città diverse.

Zapatero e la Guerra Civile
Come aiutare gli spagnoli a ritrovare una memoria condivisa pur nella certezza che Franco era uno stronzo? Il Forum per la Memoria istituito dal governo sta preparando una lunga serie di eufemismi politicamente corretti che possano sostituire l'epiteto di ‟stronzo” con altri termini, che non turbino la sensibilità degli spagnoli di destra. Tra le possibilità: ‟diversamente composto”, ‟di foggia solitamente cilindrica, ma non sempre'” e ‟utile alla fertilizzazione”. Quest'ultima incontra anche il gradimento delle lobby ambientaliste.

Michele Serra

Michele Serra

Michele Serra Errante è nato a Roma e cresciuto a Milano. Ha cominciato a scrivere a vent’anni e non ha mai fatto altro per guadagnarsi da vivere. Scrive su ...

Vai alla scheda >>

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te