Michele Serra: Lapo ci guarda negli occhi

Il futuro economico del Paese è avvolto nella nebbia e minato dall'incertezza, tranne che su un punto: Lapo Elkann risolleverà le bandiere ammainate dell'Italian Style. A Firenze, dove si era recato per presentare un nuovo paio di occhiali da sole al carbonio al prezzo speciale di 1.007 euro (l'utile è di sette euro a paio) è stato accolto da due ali di giovani che gli gridavano: "Sei geniale!" (dai quotidiani del 9 gennaio). La mossa fa parte di una strategia di lungo periodo di cui vi anticipiamo le tappe principali.

2008
Nell'anniversario del lancio degli occhiali da sole da 1.007 euro, Lapo Elkann indice una convention commemorativa nel corso della quale ripercorre le tappe di questa avventura industriale. Un grafico illustra l'andamento impressionante delle vendite: la curva è in costante ascesa, dal singolo paio di gennaio alle tre paia vendute in giugno e alle nove di dicembre, per un totale 50 paia e un fatturato di 50.350 euro. L'utile di 350 euro è stato utilizzato per pagare il taxi da Torino a Firenze. Il giovane Lapo spiega, tra gli applausi scroscianti, la sua strategia vincente: li ha comperati tutti lui. Tre o quattro ragazze delle prime file svengono per l'eccitazione. Urla di "Sei sempre più geniale" lo accompagnano all'uscita.

2009
Lapo sbalordisce gli osservatori: con una semplice mossa di marketing, il giovane Elkann ha nuovamente raddoppiato la vendita dei suoi occhiali. Gli è bastato lanciare la moda del doppio paio di occhiali sovrapposti indossati contemporaneamente.

2010
Il successo travolgente degli occhiali da sole convince Lapo ad allargare il campo d'azione. Produrrà anche un monocolo da 507 euro. È il boom. I ragazzi italiani si vestono come lui, vogliono essere come lui. A Teramo uno studente si cava un occhio per poter indossare con più disinvoltura il monocolo 'alla Lapo'. Casi di emulazione in tutto il Paese. Il look alla Lapo è sulla copertina di tutti i settimanali: jeans e felpa, un'idea che parrebbe vecchia come il cucco se i jeans non costassero 2.007 euro e la felpa 5.007. I precari di tutta Italia fanno il leasing per procurarseli.

2011
Quello di Lapo Elkann è ormai un impero. Produce anche occhiali da sole commestibili con la montatura di marzapane. Occhiali da sole a motore che salgono da soli dal taschino alla testa. Occhiali da sole correttivi, che migliorano la forma delle tempie e del setto nasale grazie alla rigidissima montatura di ghisa. E anche un modello da abbinare ai jeans strappati, con le lenti incrinate. Dovunque vada, Lapo deve proteggersi dall'assalto dei giornalisti e delle troupe tv, e da migliaia di fan impazziti. Il mantenimento dell'ordine pubblico è complicato dal fatto che la folla inciampa in continuazione perché porta gli occhiali scuri. Ha una rubrica sul ‟Corriere della Sera”, 'La frase giusta': una frase di dieci parole ogni settimana, assemblata nel Centro studi della Fiat da un pool di dieci intellettuali.

2012
Oramai affermatissimo stilista, Lapo convince la Fiat a produrre la city-car Lapo. È una brillante vetturetta monoposto, con la carrozzeria di felpa, una linea modernissima a mezze maniche e con il colletto morbido, la scritta ‟Viva l'Italia”sulle fiancate, lunghe basette incollate ai finestrini. Costa 50.007 euro e riscuote grande successo anche se ottiene solo l'omologazione per essere usata nel corridoio di casa.

2025
Le voci che annunciano la candidatura di Lapo Elkann al governo del Paese prendono consistenza quando il giovane manager, ormai presidente della Fiat, durante la presentazione milanese dei nuovi occhiali da sole a tre lenti, chiede con insistenza sgravi fiscali per gli ottici e incentivi statali per la produzione delle pezzuole tergi-lenti. Lapo stravince le elezioni, alla testa di una larga coalizione dest-sinist. Nel discorso di insediamento, davanti a centinaia di migliaia di fan entusiasti, mima il suo stato d'animo levandosi e rimettendosi più volte gli occhiali da sole.
Michele Serra

Michele Serra

Michele Serra Errante è nato a Roma e cresciuto a Milano. Ha cominciato a scrivere a vent’anni e non ha mai fatto altro per guadagnarsi da vivere. Scrive su ...

Vai alla scheda >>

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te