Roberto Saviano: "Io, al volante della Méhari di Siani per far ripartire anche la speranza"

"Oggi la Méhari, quella Méhari, riparte. Quella "spiaggina" per la prima volta verrà di nuovo messa in moto e io siederò dove molte volte si è seduto lui. Toccherò il volante che Giancarlo Siani ha toccato. Per me è più che un onore. L'onore ha a che fare con la ragione, in questo caso, invece, non è solo la ragione che mi rende orgoglioso, ma il sentimento. Di questo voglio ringraziare Paolo Siani, il fratello di Giancarlo, che ha voluto che fossi io il primo a riaccendere la macchina."

A ventotto anni dal suo assassinio si rimette in moto la Citroën a bordo della quale il giornalista anti-camorra fu ucciso il 23 settembre 1985

Giancarlo Siani sulla sua Méhari

Roberto Saviano

Roberto Saviano

Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979. È autore del bestseller internazionale Gomorra (Mondadori, 2006), che è stato tradotto in più di cinquanta Paesi e ha venduto dieci ...

Vai alla scheda >>

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te