E' morto Ermanno Olmi

Ci ha lasciati un grande maestro di cinema e di vita, che ci ha donato un modo inedito di (ri) pensare l'essere umano all'interno di un ecosistema più ampio. Ne "Gli anni Edison. Documentari e cortometraggi 1954-1958" Olmi ha dato un esempio quasi unico di cinema. È così che il regista bergamasco ha cominciato a testimoniare, con forza e poesia le trasformazioni del nostro paese, radicato nel suo passato rurale e investito dalla modernità industriale.

"La mia formazione in una vera azienda è stata la base del mio rapporto con il cinema, perché il cinema è anche tutto questo: il lavoro, la famiglia, è un atto religioso dell'uomo, l'affermazione della sua fiducia nella vita." Ermanno Olmi

Ermanno Olmi. Gli anni Edison

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te