Kataoka Noni è la figlia di Shizukuishi e ha due papà, Kaede e Kataoka. In Another World, capitolo conclusivo della quadrilogia Il Regno, il percorso di crescita di Noni è ormai compiuto. Kaede è morto e Kataoka è un padre, a modo suo, amorevole. Ambientata tra Mykonos, Okinawa e To¯kyo¯, la storia di Noni è la chiusura di un cerchio: torna la forza delle piante e delle pietre, l’amore della natura e quello, complesso e ingovernabile, tra gli esseri umani, il confronto con la morte e l’abbandono.
Un libro che è un invito a leggere il mondo oltre i confini e le gerarchie, a riconoscerci come parte di un unico sistema dove conta soltanto la verità delle sensazioni.

“C’era in mia madre un flusso di vita scintillante, e ogni volta che la osservavo mi sembrava di vedere un fiume.
Un fiume che scorre, che luccica e non si ferma mai.”

  • Case bianche, cielo azzurro, la luce nell'aria tersa della sera di Mikonos: Noni è nata da una coppia gay che desiderava avere figli e dalla madre irrazionalmente innamorata di uno di loro. Ora, in chiusura della quadrilogia Il regno, si muove tra i ricordi di uno dei due padri appena scomparso.

  • Un viaggio di formazione, poetico ed essenziale.

  • Questo è il lavoro letterario di Banana Yoshimoto più difficile ed ambizioso. Si affrontano temi delicati come l'omosessualità, l'ecologia, l ' amore per tutti gli esseri viventi, per gli animali che presto scompariranno dal pianeta.

  • Questo è il lavoro letterario di Banana Yoshimoto più difficile ed ambizioso. Si affrontano temi delicati come l'omosessualità, l'ecologia, l ' amore per tutti gli esseri viventi, per gli animali che presto scompariranno dal pianeta.

  • La storia di una rinascita, della riconquista della "madre". In senso leopardiano: cioè la natura.

  • La protagonista Noni ritrova l'equilibrio tra il regno della natura e i sentimenti degli uomini.

  • Gatti, tanti gatti, fin dalla copertina, famiglie con due padri, uno dei quali è un sensitivo, e con una mamma che parla con le piante, oltre alla storia di una bambina prima e di una giovane donna poi, la protagonista, che seguiamo nel suo percorso di formazione, senza schemi fissi, senza confini, senza pregiudizi, con il tocco di soprannaturale che l'ha resa un fenomeno da venti milioni di copie vendute nel mondo.

  • Con Another World, Banana Yoshimoto ritrova la leggerezza e tocca corde profonde.

  • L'amore perla natura e quello, imprevedibile, fra gli esseri umani.

Banana Yoshimoto

Banana Yoshimoto

Banana Yoshimoto (Tokyo, 1964) ha conquistato un grandissimo numero di lettori in Italia a partire da Kitchen, pubblicato da Feltrinelli nel 1991, e si è presentata come un autentico caso letterario. Dei suoi altri libri, tutti pubblicati da Feltrinelli, ricordiamo: N.P. (1992), Sonno profondo (1994), Tsugumi (1994), Lucertola (1995), Amrita (1997), Sly (1998), L’ultima amante di Hachiko (1999), Honeymoon (2000), H/H (2001), La piccola ombra (2002), Presagio triste (2003), Arcobaleno (2003), Il corpo sa tutto (2004), L’abito di piume (2005), Ricordi di un vicolo cieco (2006), Il coperchio del mare (2007), Chie-Chan e io (2008), Delfini (2010), Un viaggio chiamato vita (2010), High & Dry. Primo amore (2011), Moshi moshi (2012), A proposito di lei (2013),  Andromeda Heights. Il Regno 1 (2014), Il dolore, le ombre, la magia. Il Regno 2 (2014), Il lago (2015), Il giardino segreto. Il Regno 3 (2016), Another World. Il Regno 4 (2017) oltre ad alcuni racconti nella collana digitale Zoom (Moonlight Shadow, 2012, Ricordi di un vicolo cieco, 2012, La luce che c’è dentro le persone, 2011). Banana Yoshimoto ha vinto il premio Scanno nel 1993, il premio Maschera d’Argento nel 1999 e il premio Capri nel 2011.

Scopri di più >>

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2017
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
160
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807032417
Genere: 
Narrativa