Il 22 giugno 1983, in un caldo pomeriggio di inizio estate, Emanuela Orlandi, giovane cittadina del Vaticano, scompare nel nulla. Nei giorni successivi si avviano ricerche spasmodiche, che nei mesi e negli anni porteranno a un susseguirsi di indagini giudiziarie, inchieste giornalistiche, ipotesi complottistiche più o meno fantasiose. Ma nessun indizio concreto aiuterà a far luce su uno dei misteri più inquietanti della recente storia d’Italia.
Ora Emiliano Fittipaldi, giornalista d’inchiesta che ha già indagato sugli scandali della Santa Sede con i bestseller Avarizia e Lussuria, ricostruisce nuovi tasselli fondamentali della drammatica vicenda di Emanuela grazie a un documento misterioso, di provenienza vaticana. Da cui, se la sua veridicità venisse confermata, emergerebbero squarci impensabili sul destino della quindicenne; o, nel caso contrario, sulle inesauribili trame di cui si serve il potere per nascondere realtà impossibili da rivelare.
È la prima delle tre inchieste che compongono questo libro, indagine serrata e documentatissima sulle mistificazioni dei potenti, troppe volte sicuri della propria impunità. La seconda inchiesta racconta i retroscena dell’indagine giornalistica che ha travolto a fine 2016 la giunta del sindaco di Roma Virginia Raggi, portando all’arresto di collaboratori importanti e aprendo la crisi del Movimento 5 Stelle nella capitale. La terza è dedicata all’ascesa del gruppo di potere che ha accompagnato la scalata di Matteo Renzi, presidente del Consiglio dal febbraio 2014 al dicembre 2016.
Gli impostori, denuncia Fittipaldi, sono gli uomini che vendono rivoluzioni e speranze, ma fanno il contrario di quanto hanno promesso. Coloro che attraverso menzogne e propaganda si presentano davanti all’opinione pubblica con maschere che occultano la vera faccia del potere. Questo libro è un’energica e appassionata difesa del libero giornalismo d’inchiesta come antidoto irrinunciabile alle loro imposture.

Che fine ha fatto Emanuela Orlandi dopo la sua scomparsa il 22 giugno 1983?
Chi comanda davvero al Comune di Roma?
Qual è la vera storia del “Giglio magico” di Matteo Renzi?
Tre inchieste, tre indagini esplosive che smascherano le menzogne del Potere.

  • La ciliegina con la quale l'autore rivela l'esistenza di un sistema oscuro. Un sistema che egli stesso non esita a chiamare Potere.

  • Conta oltre duecento pagine ma si legge quasi tutto d'un fiato, con bramosia, con "famelica" sete di conoscenza. Determinato corretto coraggioso. Insomma un libro necessario.

  • Il mestiere del cronista è questo. Indagare, scoprire, raccontare. Per permettere ai propri lettori di essere informati, consapevoli, liberi.

  • Il mestiere del cronista è questo. Indagare, scoprire, raccontare. Per permettere ai propri lettori di essere informati, consapevoli, liberi.

  • Nuovi veleni in Vaticano.

  • Il dossier shock che indigna il Vaticano.

Emiliano Fittipaldi

Emiliano Fittipaldi

Emiliano Fittipaldi (Napoli, 1974), giornalista, è inviato speciale de “L'Espresso”. In passato ha scritto inchieste per il “Corriere della Sera” e per il “Mattino”. Ha pubblicato Profondo Italia (2004) e Così ci uccidono (2010). Per Feltrinelli è uscito nel 2015 il bestseller Avarizia. Le carte che svelano ricchezza, scandali e segreti della chiesa di Francesco, tradotto in vari paesi. In seguito all’uscita del libro è stato accusato dalla Santa Sede di concorso morale nella divulgazione di segreti di stato e messo sotto processo in Vaticano, accusa da cui è stato prosciolto per “difetto di giurisdizione” il 7 luglio 2016. A gennaio 2017, Feltrinelli ha pubblicato Lussuria. Scandali, peccati e crimini di una Chiesa fatta di uomini, le cui denunce del sistema di protezione dei preti pedofili sono state riprese dalle più importanti testate di informazione del mondo. Nel settembre 2017, Gli impostori.

Scopri di più >>

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2017
Collana: 
Serie Bianca
Pagine: 
208
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807173356
Genere: 
Saggistica