La crisi di un giornalista alla soglia dei quaranta in pieno tilt del metabolismo fisico e psichico. Antonio Lanteri è affetto da un duplice malessere, fisico e psichico, che non sa e non vuole distinguere. Non digerisce più nulla, né i cibi né le persone, e vorrebbe tanto avere il triplo potente stomaco dei bovini. Non vuol più saperne del lavoro, dei dibattiti e della fama, preferisce starsene in compagnia di quarantasei mucche. E si lascia andare alla sua malattia, sprofondando in una dimensione in cui tutto si mescola e si confonde: passato e presente, i ricordi dell'infanzia in cui si intromette una giornalista persecutrice, il linguaggio maturo e professionale dell'eloquenza e le ataviche voci della natura, personaggi concreti come la moglie, la figlia, i genitori, un amico e fantastici come un nume tutelare di pietra oggetto di culto familiare e il fantasma di un leggendario zio miliardario e comunista scomparso in Sudamerica. Tutto alla fine contribuisce alla sua guarigione e ritornano capacità e voglia di vivere.

Michele Serra

Michele Serra

Michele Serra Errante è nato a Roma e cresciuto a Milano. Ha cominciato a scrivere a vent’anni e non ha mai fatto altro per guadagnarsi da vivere. Scrive su “la Repubblica”, “L’Espresso”, “Vanity Fair”. Scrive per il teatro e ha scritto per la televisione. Ha fondato e diretto il settimanale satirico “Cuore”. Per Feltrinelli ha pubblicato, tra l’altro, Il nuovo che avanza (1989), Poetastro (1993), Il ragazzo mucca (1997), Canzoni politiche (2000), Cerimonie (2002), Gli sdraiati (2013), Ognuno potrebbe (2015), Il grande libro delle Amache (2017) e La sinistra e altre parole strane (2017).

Scopri di più >>

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2013
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
224
Prezzo: 
8,00€
ISBN: 
9788807883118
Genere: 
Tascabili 

Approfondimenti

Tutti i successi di Michele Serra