"E' possibile - e per me terribile - che le pagine più irresistibili di questo libro siano quelle in cui il lettore, che immagino malizioso al punto giusto, mi sorprenderà senza difese, non più artefice ma vittima del mio gioco aulico e pretenzioso, poetastro inconsapevole. Quello che mi auguro, naturalmente, è che anche in quei frangenti, per me imbarazzanti, il lettore aggiunga alla malizia la complicità. Si senta, insomma, sopra il mio stesso bilico, sospeso tra la voglia di scherzare e l'improvvisa, liberatoria scoperta che lo scherzo redime, spinge al rischio, alla sfida, all'impudicizia. Sui guitti è già stato scritto, probabilmente, qualcosa di simile a quanto Proust scrisse sui cantanti di canzonette. Commuove, in loro, il continuo sfiorare il bersaglio pieno, il centro, il cuore, pure se i loro presupposti sono periferici e i loro mezzi imparaticci."
(Michele Serra)

Michele Serra

Michele Serra

Michele Serra Errante è nato a Roma e cresciuto a Milano. Ha cominciato a scrivere a vent’anni e non ha mai fatto altro per guadagnarsi da vivere. Scrive su “la Repubblica”, “L’Espresso”, “Vanity Fair”. Scrive per il teatro e ha scritto per la televisione. Ha fondato e diretto il settimanale satirico “Cuore”. Per Feltrinelli ha pubblicato, tra l’altro, Il nuovo che avanza (1989), Poetastro (1993), Il ragazzo mucca (1997), Canzoni politiche (2000), Cerimonie (2002), Gli sdraiati (2013), Ognuno potrebbe (2015), Il grande libro delle Amache (2017) e La sinistra e altre parole strane (2017).

Scopri di più >>

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 1995
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
140
Prezzo: 
5,16€
ISBN: 
9788807813375
Genere: 
Tascabili 

Approfondimenti

Tutti i successi di Michele Serra