10 novembre 2017, la nave Aquarius è pronta per una nuova missione nel Mediterraneo. Soccorre chi, per disperazione, affronta il mare su gommoni fatiscenti. A bordo per la prima volta ci sono anche due fumettisti. Questo è il loro racconto di chi fugge e di chi salva.
L’Aquarius è la nave bianca e arancione con cui gli operatori di SOS Méditerranée e Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia: l’arancione è il colore dei giubbotti di salvataggio, è il colore di una speranza. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso sono stati a bordo per tre settimane, raggiungendo il cuore del Mediterraneo. In quel tratto di mare dove barconi e gommoni stracolmi di uomini, donne e bambini disperati possono incontrare la salvezza. O la morte.
Questa storia nasce dalle testimonianze raccolte da Marco e Lelio. Ci sono loro stessi, con i loro volti e le loro emozioni, ma soprattutto ci sono i viaggi di chi ha percorso il deserto in cerca di una vita migliore, le denunce di chi fuggiva dalla guerra ed è rimasto prigioniero in Libia, i racconti di chi ce l’ha fatta e i sorrisi di chi ha salvato loro la vita.
Salvezza è un’opera di graphic journalism nata sul campo. Un duro, realistico e poetico promemoria. Ma soprattutto, di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.

  • Di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.

  • Un racconto lucido.

  • Un libro oggi più che mai importante.

  • Un libro oggi più che mai importante.

  • Non è una lezione buonista o leziosa. È l'appello, sempre più fondamentale, a rimanere umani.

  • Volume bello e importante.

  • Un libro oggi più che mai importante, un racconto che ci rimette in contatto con la nostra parte migliore e che ci insegna come resistere alla avanzante barbarie ideologica che sta provando a prendere il sopravvento nel nostro Paese.

  • "Nel Mar Mediterraneo e in Libia si sta verificando un nuovo Olocausto". E' questa la conclusione a cui sono arrivati i due fumettisti Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, autori di "Salvezza".

  • Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso fanno parte di quella linea di uomini che non hanno paura di guardare la realtà dritta negli occhi.

  • Consigliatissimo.

  • Una delle migliori dimostrazioni italiane di graphic journalism.

  • Salvezza: un invito a fumetti a restare umani.

  • Un volume che sarebbe bene far leggere agli adolescenti e agli adulti che ancora pensano ai migranti come a una minaccia.

  • Un resoconto puntuale, il più possibile oggettivo, che racconta senza sbavature e senza artifici retorici.

  • I due autori siciliani sono stati testimoni delle operazioni, hanno intervistato gli organizzatori, l'equipaggio, i mediatori culturali e i migranti traducendo in fumetto le storie e le emozioni...

  • Gli angeli del Mediterraneo a fumetti... se c'è un modo per denunciare qualcosa, è parodiarla il miglior atto di denuncia.

  • Anche così si fanno i fumetti: partendo su una nave alla ricerca di persone da salvare. Vivendo il dolore dei migranti. Raccogliendo le loro storie. Facendo entrare il lettore nei luoghi e tra i protagonisti.

  • Un reportage diretto del viaggio di una nave di una ONG nel mare Mediterraneo per salvare i migranti.

  • Una parola semplice. Ma è tutto: salvezza. Il dibattito politico finisce dove inizia la verità.

Lelio Bonaccorso

Lelio Bonaccorso

Lelio Bonaccorso, su testi di Marco Rizzo, ha disegnato Peppino Impastato – Un giullare contro la mafia, Primo, Jan Karski, Que Viva el Che Guevara, La mafia spiegata ai bambini, L'immigrazione spiegata ai bambini e The Passenger. Bonaccorso è inoltre autore, con Fabio Brucini, di Sinai, reportage a fumetti realizzato tra le tribù tuareg dell’Egitto. Sempre come disegnatore, ha collaborato tra l’altro con Marvel, DC Comics, Glénat, Sergio Bonelli Editore e Disney.

Scopri di più >>

Marco Rizzo

Marco Rizzo

Giornalista e scrittore, Marco Rizzo ha firmato graphic novel su Peppino Impastato, Ilaria Alpi, Mauro Rostagno, Che Guevara, Jank Karski e Marco Pantani. Autore di saggi e inchieste, ha collaborato, tra gli altri, con “La Lettura”, “l’Unità” e “Wired” e ha scritto le fiabe di impegno civile La mafia spiegata ai bambini, L’immigrazione spiegata ai bambini e L’ecologia spiegata ai bambini. Da poco ha pubblicato il suo primo romanzo, Lo scirocco femmina (Laurana, 2018).

Scopri di più >>