Michele Serra: Vestiremo alla mamutones

Sempre più aggressiva, la pubblicità della moda cerca nuove forme espressive. Tra ispirazioni etniche, abiti di marzapane e défilé di nudo integrale

Hugo Minolacci
Geniale e trasgressivo, lo stilista preferito da Madonna e dalla mafia russa ha in programma il lancio della sua nuova linea di intimo in ferro battuto, ispirata agli affreschi della celebre 'Stanza della tortura' nel castello del conte Dracula. Pubblicità choc, con un fabbro ferraio gay che adatta con la fiamma ossidrica gli slip sul corpo di una modella minorenne. Nella sua applauditissima sfilata milanese, Minolacci ha voluto alleggerire ironicamente la sua immagine dark provvedendo personalmente a medicare le modelle con cerotti e creme antinfiammatorie.

Puddu & Gavino
Geniali e trasgressivi, gli stilisti preferiti da Madonna e dai rapinatori rumeni sono la risposta sarda alla coppia siciliana Dolce & Gabbana. La forte ispirazione etnica del loro lavoro (scarpe da mamutones, pantaloni a vita bassa aromatizzati al pecorino) sarà valorizzata dalla nuova campagna pubblicitaria, realizzata in Barbagia con modelli nudi che baciano i pastori e fuggono nella macchia mediterranea cercando di schivare le fucilate. Icone gay, Puddu & Gavino hanno recentemente smentito le pesanti dicerie sulla loro eterosessualità sposandosi tra loro in Spagna all'insaputa delle loro mogli, che vivono a Oristano.

Faracchioni
Chi non conosce la maison Faracchioni, geniale e trasgressiva, icona gay, prediletta da Madonna e dai contrabbandieri baresi? Gli abiti da matrimonio di Albino Faracchioni e della sorella Magda sono quanto di più sontuoso si possa desiderare: a strati sovrapposti di tulle, velluto, zibellino e marzapane, con il lungo strascico ispirato agli autoarticolati, con rotelle e snodo lubrificato, clacson e luci di posizione, e in coda una simpatica fila di barattoli di latta per la partenza per la luna di miele. Questo per lui. Per lei, invece, la classica marsina. La linea 'Trasporti eccezionali' è stata di recente presentata nelle sfilate milanesi su una apposita passerella a quattro corsie, scortata da due auto della stradale. La nuova campagna della maison Faracchioni punta tutto sulla semplicità: Rita Hayworth e Humphrey Bogart, ricostruiti al computer, escono da Buckingham Palace vestiti Faracchioni, in un cocchio di cristallo trainato da quattro orsi bianchi.

Tonino Beckermeier
Lo stilista italo-svizzero, amico personale di Madonna, icona gay, geniale e trasgressivo, sostiene da tempo che la sola forma di eleganza è la nudità. A Milano ha fatto sfilare modelli e modelle completamente nudi, con il suo marchio impresso su una chiappa come le mucche texane. Nudo integrale anche per la campagna pubblicitaria, una serie di primissimi piani di parti del corpo (ascelle, calcagni, ginocchia, orecchie) e lo stesso Tonino Beckermeier, vestito da casalinga italo-svizzera, che sullo sfondo stende la biancheria.

Geniale & Trasgressivo
Carlo Geniale e Marcello Trasgressivo, pur essendo icone gay, non lo sanno e dunque continuano imperterriti a molestare le modelle. Nel loro atelier di Napoli continuano ad affluire gli abiti con la griffe falsificata sequestrati agli ambulanti senegalesi, che i due stilisti spiritosamente reimmettono sul mercato con la loro firma. La campagna pubblicitaria, realizzata abusivamente nel carcere minorile di Nisida, è stata sequestrata dalla Finanza.

Jaime Rossi Rivarossi
Amatissimo da Madonna, lo stilista apolide ha ispirato proprio a lei la nuova linea new age, cabalistica e spirituale, soffici tuniche di iuta, abiti da vestale, veli da sacerdotessa, presentati attorno a bracieri ardenti. La choccante campagna pubblicitaria, ancora coperta da top secret, prevede ieratiche scene di sesso tra modelle con gli abiti in fiamme e pompieri gay, nudi ma con il cappello d'ordinanza, che accorrono con l'estintore.

Michele Serra

Michele Serra

Michele Serra Errante è nato a Roma e cresciuto a Milano. Ha cominciato a scrivere a vent’anni e non ha mai fatto altro per guadagnarsi da vivere. Scrive su ...

Vai alla scheda >>

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te