Alessandro Leogrande vince il Premio letterario Pozzale Luigi Russo

Giunto alla sua 64a edizione, il premio all'autore Feltrinelli, insieme a  Gianni Celati e Simona Vinci. La prestigiosa giuria, al termine degli incontri decisionali, ha scelto di assegnare il riconoscimento alle tre firme della letteratura italiana.

La giuria del premio vede al suo interno nomi prestigiosi del panorama culturale italiano: è presieduta da Adriano Prosperi, lo storico segretario è Giuseppe Faso, poi troviamo Roberto Barzanti, Remo Bodei, Laura Desideri, Giuliano Campioni, Loredana Lipperini, Giacomo Magrini, Cristina Nesi, Marco Revelli, Alessandra Sarchi, Biancamaria Scarcia e Gustavo Zagrebelsky. Al termine dei lavori finalizzati a selezionare le più significative pubblicazioni uscite nell’anno, dalla primavera 2015 alla primavera 2016, i giurati hanno reso note le opere designate a ricevere il Premio

Alessandro Leogrande, La frontiera Il suo impegno è rivolto a raccogliere e denunciare le condizioni di sfruttamento, di prostrazione morale, di molti migranti superstiti alle traversate del Mediterraneo dalle coste settentrionali d’Africa. Leogrande ci porta a bordo delle navi dell’operazione Mare Nostrum e pesca le parole dai fondali marini in cui stanno incastrate e nascoste. Quanta sofferenza. Quanto caos. Quanta indifferenza. Da qualche parte nel futuro, i nostri discendenti si chiederanno come abbiamo potuto lasciare che tutto ciò accadesse.

La frontiera
Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande (Taranto, 1977 - Roma, 2017) è stato vicedirettore del mensile “Lo straniero”. Ha collaborato con “il Corriere del Mezzogiorno”, “il Riformista”, “Saturno” (inserto culturale de “il Fatto ...

Vai alla scheda >>

Scopri il negozio Feltrinelli più vicino a te